Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Cadute frequenti in un soggetto Parkinsoniano

Mio padre e' da più di 10 anni malato di Parkinson, seguito da allora dallo stesso medico ed è sottoposto a terapia farmacologica. Di recente, negli ultimi due mesi, le cadute sono sempre più frequenti e questo ci fa pensare che oramai siamo in fase IV. Lo specialista che lo segue ci dice che purtroppo è normale nel decorso della malattia. Sì potrebbe ipotizzare una ginnastica posturale oppure potete darci qualche elemento in più per capire come agire in questa fase?Grazie

Risposta del medico
Specialista in Psichiatria

Premesso che suo padre è seguìto dallo stesso specialista da oltre 10 anni e quindi deve conoscere bene le sue condizioni cliniche, quindi mi affiderei al suo giudizio, in generale posso dirle che dopo un accurato esame neurologico, occorre valutare se vi sono altre patologie che causano o concorrono alle cadute: situazione cardiologica-vascolare, pressione arteriosa, eventuali farmaci assunti per altre patologie ecc.

Risposto il: 31 Agosto 2020
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali