26-07-2018

Calcoli alla colecisti da operare?

Buongiorno, ho avuto due episodi di colica biliare a distanza di circa due anni l'una dall'altra. Dopo la prima colica (eseguita eco con localizzazione di alcuni calcoli) il pronto soccorso non mi ha dato indicazioni terapeutiche, salvo attenermi almeno per un po' ad un regime dietetico controllato. Passati due anni (nel frattempo avevo davvero dimenticato di avere i calcoli e mangiavo i cibi vietati da mesi senza riguardi) ho avuto un altro episodio doloroso, risolto come il precedente con antidolorifici e riposo (presente sempre febbriciattola per un paio di giorni e spossatezza), dopo il secondo episodio ho eseguito una nuova ecografia ed analisi del sangue, permangono circa 4 calcoli delle dimensioni ciascuno di circa 20 mm. Ho eseguito una visita chirurgica con indicazione all'intervento (laparoscopia), ma francamente ho molta ansia a riguardo, so che è un intervento di routine ma è pur sempre un intervento in anestesia totale. Cosa mi consigliate di fare? Grazie, a presto.

Risposta di:
Dr. Annunziatino (Tino) Zampogna
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia oncologica
Risposta

Si faccia operare, l’intervento in elezione è davvero na routine, una notte di ricovero e ripresa veloce. Le complicanze della colelitiasi possono essere serie.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Chirurgia | Chirurgia dell'apparato digerente | Chirurgia generale | Disturbi gastrointestinali | Ematologia | Giovani | Radiodiagnostica