Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28-07-2006

Calcolosi colecistica

gentile dottore, ho 50 anni e ho sempre avuto un fegato delicato, anche perchè non sempre trattato bene. Circa 4 giorni fà ho avuto una crisi epatica nella notte, io vivo solo e al dolore è subentrata l'angoscia, molta sudorazione ed infine il tutto mi ha lasciato un indolenzimento tipico del parenchima all'altezza del rene dx e a metà addome. Premetto che ho passato un brutto periodo a livello psicologico e questa crisi, peraltro uguale ad altre già avute in passato, mi ha lasciato uno stato di angoscia e malinconia. Per adesso non mangio per paura di ricaderci, peraltro con un po' di lexotan la situazione migliora. Cosa devo fare, oltre ad una dieta adeguata? C'è un farmaco che riporti la situazione alla normalità? Durante la crisi ho assunto buscopan e shoom. GRAZIE.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La crisi epatica a cui si riferisce non dipende da una patologia epatica, ma, più probabilmente è legata ad una calcolosi colecistica sintomatica. E’ necessario pertanto che esegua un esame ecografico addominale.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!