Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-06-2016

Carexidil per la cura dell'alopecia androgenetica

G.lissimi Dottori, Dopo aver effettuato una visita dermatologica/tricologica, il dottore Mi ha evidenziato alopecia androgenetica (ho 29 anni con un diradamento generale), a fronte di cio mi ha prescritto carexidil 5% 2 volte al giorno. Mi ha fatto notare che i follicoli non sono atrofizzati, per tanto si spera che ci Siano buone possibilità di avere risultati positivi. Volevo chiedervi un vostro parere, se condividete tale terapia e un consiglio riguardo l’utilizzo, affinche il prodotto abbia maggiore efficacia, nello specifico se spruzzando Il prodotto sui capelli e non sulla cute diretta perderebbe tutta o in parte la sua efficacia? Vi ringrazio infinitamente
Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta
Si tratta di Minoxidil al 5%, che ancora oggi risulta il farmaco più attivo nelle donne. Viene applicato 2 volte al giorno 1 ml sul cuoio capelluto asciutto e si fa asciugare all'aria, non bisogna mai superare i 2 ml al giorno, non va asciugato con il phon perché perde di efficacia. Tenga presente che i primi effetti si vedono dopo circa tre mesi, i capelli cadono meno ed in seguito si forma una peluria riempitiva, ma non  capelli terminali. Si lavi bene le mani dopo l'applicazione e ci vuole molta attenzione alla sospensione, che deve avvenire in maniera molto graduale. Io nel suo caso valuterei l'ipotesi anche di una visita ginecologica per vedere se c'è una policistosi ovarica che possa indurre l'alopecia androgenetica.
Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova
TAG: Capelli e peli | Dermatologia e venereologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!