10-12-2002

Carissimi,sono una ragazza di 18 anni..peso circa

carissimi,sono una ragazza di 18 anni..peso circa 40 kg.lo scorso mese le mestruazioni mi sono venute il giorno17,e c'è da premettere che solitamente sono molto abbondanti..e mi provocano diversi disturbi..ma quello piu'fastidioso è il continuo senso di vertigine..da circa una settimana ho iniziato ad avere piccole perdite..che si sono accentuate sempre di piu' finchè oggi mi è praticamente iniziato il ciclo..inoltre io sono soggette ad avera piccoli follicoli..e Cisti...da voi vorrei sapere se mi devo preoccupare, e cosa devo fare...?p.s.volevo precisare che non prendo la pillola.vi ringrazio.cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, le perdite ematiche intermestruali possono essere dovute a molte cause, la gran parte delle quali sono situazioni "quasi" normali, ma questo può essere stabilito solo con una valutazione clinica. Le consiglio di rivolgersi ad un ginecologo, che eventualmente le suggerirà di fare degli accertamenti per determinarne la causa (per esempio un disturbo ormonale). Stia tranquilla, non c’è un’urgenza immediata, ma è bene farsi vedere anche per rivalutare le sue cisti ovariche. Se ha avuto rapporti faccia, per scrupolo, anche un test di gravidanza. Cordiali saluti.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!