Caro DottoreSono un ragazzo di 22 anni, e pratico attività sportiva agonistica da quando nè ho 13, tranne un paio di anni in cui sono andato in palestra solo per un po di tonificazione, senza comunque esagerare negli esercizi e nei carichi di lavoro.Durante la prima visita medica di quando giocavo a calcio ai fini agonistici, mi è stato riscontrato... Leggi di più un piccolo soffietto al cuore, che a detta del medico sportivo era una cosa molto comune alla mia età che nn destava problemi e che avrei potuto continuare a giocare tranquillamente.Da 3 anni invece, che ho iniziato a giocare a football americano (dopo i 2 anni di palestra) alla consueta visita medica sportiva il dottore mi ha prescritto un ecocardiograma completo bidimensionale e doppler, al seguito del quale, è stato ottenuto questo risultato :AORTA: diametro della radice e dell'aorta toracica nei limiti. Semilunari tricuspidi normali gradienti transvalvolari di picco e medio.ATRIO SIN: volume ai limitiMITRALE: atteggiamento ad uncino del lembo anteriore. velocità di flusso anterogrado nei limiti. Piccolo jet da rigurgito.VENTRICOLO SIN: volume nei limiti con buona EF% globale. Spessori nei limiti.CAVITA DESTRE: volume nei limiti. pressione polmonare sistolica calcolata nei limiti.Pericardio indenne.Da questi dati (uguali negli ultimi due esami di Eco svolti), sia la cardiologa ke il medico sportivo mi hanno detto che non c'erano problemi ma nello stesso tempo mi hanno sconsigliato, dato il piccolo rigurgito, di evitare sport come il sollevamento pesi e di immersione, a causa della pressione che comportano.Siccome sono un po fissato riguardo il cuore, ho chiesto ripetutamente pareri medici e tutti mi hanno tranquillizzato, ma nn chiarito prefettamente le idee (forse sono io che sono duro di comprendonio!!!), quindi voglio pergerle alcune domande:Posso continuare a svolgere il gioco del football americano con fini agonistici compensandolo con il nuoto 2 volte la settimana???Esercizi di pesistica a carchi leggeri devo comunque evitarli???Anche esercizi come i piegamenti sulle braccia o trazioni alla sbarra, quindi senza l'utilizzo di pesi, possono causare problemi??Nell'attesa di una Vostra risposta la ringrazio anticipatamente e le porgo i miei saluti piu cordiali.