Caro dottore, sono un ragazzo di 38 anni che in precedenza ha avuto due attacchi di Fibrillazione atriale, questi uno 7 anni fa e l'altro 1 anno e mezzo. dopodiché l'anno scorso verso agosto sono stato ricoverato in Unità coronarica per un enzima cardiaco spostato. ma dopo i vari esami tutto regolare. ho effettuato anche la coronarografia e risulta... Leggi di più tutto a posto. da dicembre accuso degli episodi di battito cardiaco molto accellerato 170 180 batt al minuto che duravano poco. ma l'altra settimana mi è capitato un episodio che è durato 3 ore tanto che dall'attesa nel pronto soccorso al momento della visita cardiologica mi era passato. il punto è che ho un'ernia jatale ma nn credo che questi episodi dipendano da questa, adesso ogni volta che faccio anche solo il minimo sforzo il mio Cuore inizia a battere molto velocemente e mi viene il fiatone mentre altre volte anche facendo una corsa il cuore batte molto lentamente. i medici che ho consultato nn ci cavano un ragno da un buco ed io sono molto preoccupato cosa mi consiglia di fare oltre all'holter. il mio cuore dicono sia sano ma a quanto pare fa i capricci, cosa puo essere? Per il momento la ringrazio anticipatamente e spero di ottenere un buon consiglio grazie