Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

31-01-2013

certo è possibile

Buonasera,da inizio Novembre 2012 mi sono comparse delle piccole papole sulla zona del basso ventre. Inizialmente, il medico di base mi ha diagnosticato una piodermite (sbagliandosi) e mi ha fatto applicare la crema Menaderm Clio (che ha anche una componente cortisonica). Preoccupato perchè le papolette non tendevano a diminuire, ho chiesto un consulto ad un dermatologo che mi ha detto si tratta di mollusco contagioso. Mi ha detto anche di interrompere immediatamente l'applicazione del Menaderm crema, e di passare una matita caustica al nitrato d'argento sulle papolette. Mi ha spiegato che il mollusco è una malattia che si autorisolve anche in tempi piuttosto lunghi, e mi ha consigliato di applicare delle bende e di utilizzare il preservativo in caso di attività sessuale.Le papole sono diminuite a vista d'occhio, anche se rimangono piccoli solchi sulla pelle. Negli ultimi giorni, stranamente, mi sono ricomparse alcune papolette (2 o 3, di cui un paio sul pene). E' normale dopo 3 mesi? Il dermatologo mi aveva detto che l'applicazione della menaderm aveva facilitato lo sviluppo del virus, per il suo contenere cortisone.Sono solo un pò stanco di avere a che fare con questa fastidiosa malattia, perdonatemi. Vorrei solo sapere se è normale che possano ricomparire dopo qualche mese, se vi è un metodo risolutivo più rapido e se effettivamente la Menaderm ha peggiorato la situazione.Un saluto e grazie.
Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Si tratta di una patologia molto infettiva, il tempo di incubazione è di 2 - 3 mesi, per cui è necessario tenere sotto controllo le zone per trattarle subito.

cordiali saluti
 

TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!