Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-12-2018

cervico brachialgia

Salve. Sto soffrendo ormai da un paio di mesi da questi disturbi: forte dolore nella movimentazione del braccio sinistro, spalla, a cui si è subito aggiunto, formicolio a tre dita sempre della mano sinistra. Non c'è un motivo per cui sia uscito il dolore, ovvero, un colpo, uno sforzo, nulla. Il 22/09/2018 ho fatto una eco spalla dove risulta, tendinopatia degenerativa muscoli sopraspinato e sotto scapolare. Presenti piccole calcificazioni. Alchè il dolore è aumentato ed in data 25/09 sono stato al pronto soccorso, dove mi è stata somministrata un infiltrazione di Lidopedomedrol. Sospetta periartrite e trattamento con Brufen 600 due volte di. Sotto consiglio medico ho fatto 10gg di ultrasuoni. Nessun beneficio. Visita fisioterapeuta in data 24/10. Rigidità rachide cervicale, epispinalgia diffusa, marcata contrattura m paravertebrale cervicale, parestesie 2 e 3 dita mano sn, test di Phalen positivo. Diagnosi Cervicobrachialgia sn. Terapia: 10 sedute Tens cervicale 10 sedute rieducazione motoria individuale in motuleso grave semplice cervicale 5 sedute massoterapia cervicale. Ora detto cio', riesco a stare seduto, sul divano, ma non sdraiato per dormire. Ovviamente a causa di cio', sono nervoso e bassa soglia di attenzione. Sarebbe ottimo n Vs consiglio, in quanto non so piu' che strada seguire per la cura. Un caro saluto.
Risposta di:
Dr.ssa maria grazia tropea
Specialista in Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta
Buongiorno, ha fatto una radiografia del rachide? Se concluso il ciclo di fisioterapia non arrivassero i miglioramenti sperati le consiglio di valutare con il suo medico eventuale visita algologica e/o neurochirurgica. Cordiali saluti
TAG: Medicina fisica e riabilitativa | Ortopedia e traumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!