Buongiorno, chiedo questo consulto per mia moglie. Da ormai molto tempo, soffre a fasi alterne di cervico-brachialgia, con dolore al collo che si irradia al braccio destro, portandola ad avere una mobilita` ridotta della mano. Per esempio, nei periodi in cui i problemi sono piu` acuti, presenta difficolta` a chiudere le dita della mano (ha una... Leggi di più sensazione di mano bloccata e dura, e in particolare il mignolo non si chiude completamente). Questi sintomi sono particolarmente severi al mattino, mentre si attenuano con il movimento e peggiorano stando ferma. A fasi alterne ha anche accusato dolore al volto, sempre prevalentemente sul lato destro. Tempo addietro, aveva risolto (o perlomeno fortemente attenuato) tutti questi sintomi svolgendo importante attivita` fisica. A livello diagnostico, ha provato a fare una RM del rachide cervicale e rachide dorsale, con il seguente referto: "Ridotta la fisiologica lordosi cervicale con tendenza all'inversione. Sostanzialmente contenuti i dischi intersomatici cervico dorsali. Regolare calibro del canale rachideo ove esplorato''. Gradiremmo avere un parere su questo referto, puo' giustificare la sintomatologia? in caso affermativo, come potremmo intervenire? Potrebbe, altrimenti, un problema di malocclusione essere la causa di tutti i disturbi? Grazie in anticipo. Saluti