Chemioembolizzazione. Febbre per quanto tempo?mio padre, 64 anni, child a5, è stato sottoposto a chemioembolizzazione TACE come intervento pre-operatorio per la resezione chirurgica di epatocarcinoma di circa 7 cm.Ora è stato dimesso, ma a distanza di alcuni giorni ancora persiste nelle ore serali febbre che oscilla dai 37 e i 38,3 gradi. La febbre... Leggi di più non è presente al mattino.I dottori ci avevano avvisato della normalità di questa alterazione della temperatura, ma ci chiediamo quando dobbiamo cominciare a preoccuparci?Per quanto tempo durerà? La febbre da cosa dipende? Dal necrotizzarsi del tumore o dalla reazione dell'organismo alle sostanze iniettate?(lipiodol e spongostan)Il controllo è a tra un mese dall'intervento, e se avesse febbre per tutto questo tempo?grazie della risposta