29-03-2018

Cicatrice chirurgica all'interno della vagina

Salve,

sono una ragazza di 23 anni, mi è recentemente stato trovato un fibroma ovarico grande circa 5cm e mi è stato detto di doverlo asportare. l'intervento, secondo il medico, verrà fatto in laparoscopia ma vogliono asportarmi la cisti dalla vagina per poterla rimuovere intera in quanto è abbastanza grande. In caso contrario sarebbe da eseguire una laparotomia. La cosa mi lascia alquanto scettica e mi preoccupa molto la cicatrice vaginale che ne rimarrà. Non voglio un domani avere dolori vaginali, magari durante i rapporti o l'utilizzo di assorbenti interni. Questa cicatrice potrà darmi problemi o al contrario non la sentirò affatto? e soprattutto è davvero necessario? non può essere asportata per via laparoscopica anche avendo queste dimensioni, magari "spezzettandola"? Il ginecologo oltre a una risposta negativa e seccata, non ha saputo\voluto dirmi altro.

Grazie per la risposta!

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Stia tranquilla. La sutura vaginale non la sentirà proprio: il modo migliore per operare una donna e’ per la via vaginale

TAG: Chirurgia | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Medicina estetica | Organi Sessuali | Salute femminile | Terapie