Buongiorno, a seguito di un rapporto in cui accidentalmente si è rotto il preservativo il 20/03, ho assunto il contraccettivo d'emergenza dopo circa 30-45 minuti dopo lo stesso (ero più o meno al 12 giorno di ciclo); 2 ore più tardi ho iniziato ad avere perdite giallastre miste a 2 singole gocce di sangue molto piccole; nei giorni successivi ho avuto molte perdite bianche (una di queste del 22/03 aveva tutte le fattezze di una perdita ovulatoria dato che so ben riconoscerla), mal di testa, leggerissima nausea e qualche crampetto alla pancia. Dopo qualche giorno poi si è fermato tutto. Sabato 03/04 ho iniziato ad avvertire i primi sintomi premestruali, che di solito riscontro ogni mese, e il 04/04 ho iniziato le prime perdite di sangue inizialmente molto scure/marroni e poi nella notte diventate rosso vivo, segnando quindi l'arrivo del ciclo (con 1 giorno di anticipo rispetto alla data attesa, ovvero il 05/04); fino ad oggi 06/04 le perdite rimangono sempre rosso vivo però sono scarse e si notano soprattutto dopo la minzione perché miste ad urina, ma nell'assorbente c'è poco. Premetto che dall'arrivo del flusso, il seno dapprima dolorante e la pancia gonfia sono spariti, così come tutti i brufoli comparsi qualche giorno prima. Mi chiedo, è l'effetto della pillola oppure mi devo preoccupare per un'eventuale falsa mestruazione, Cordialità