Gentilissimo Dottore/Gentilissima Dottoressa Sono una ragazza di 25 anni di peso superiore a 80 kg. Il giorno 30 novembre ho avuto un rapporto non completo e si è rotto il profilattico. Preciso che immediatamente mi sono recata in farmacia e ho assunto la pillola d'mergenza (che mi è stata data senza fornirmi informazioni riguardo l' eventuale inefficacia legata al peso corporeo). Preciso comunque che il rapporto è avvenuto immediatamente al termine del ciclo mestruale e che il mio ciclo è tendenzialmente regolare. In ogni caso, circa una settimana dopo l'assunzione ho avuto copiose perdite di sangue durate continuativamente per qualche giorno ed assimilabili a mestruazioni. La notte fra il 30 e il 31 dicembre è comparso il ciclo, preceduto da sintomi usuali quali dolore addominali e seno abbastanza teso e dolorante. Dopo un primo giorno di flusso scarso il ciclo è tornato ad essere molto abbondante (solitamente ho un flusso comunque abbondante di più giorni). L'unica differenza che ho notato è che in questo ciclo mi accompagna un leggero senso di nausea a tratti. In ogni caso, rispettivamente nei giorni 30 e 31 dicembre, nel pomeriggio, ho effettuato due test di gravidanza in stick, entrambi negativi. Vorrei sapere se nonostante questo senso di nausea posso stare tranquilla ed escludere una gravidanza. Grazie per il tempo dedicato. Cordialità