circa 50 giorni fa mi hanno riscontrato un' epatite di tipo a acuta. Gli esami iniziali stabilivano le got 173, le gpt 869, la bilirubina totale 21.08 di cui la diretta 13.13 e la indiretta 7.95. Avvertivo fiacchezza avevo un forte prurito e la mia pelle e i gli occhi erano diventati di colore giallo, ho iniziato a curarmi facendo circa 100 lavaggi... Leggi di più con samir 400 e tad 600. I valori inizialmente sono scesi rapidamente per risalire e riscendere ancora. Oggi i valori attuali sono got 90 gpt 140, bili. tot 14.2. Ultimamente il medico mi ha prescritto il questran e devo dire che il prurito è migliorato e la cute rispetto a prima è sbiadita, tranne le sclere degli occhi. Volevo sapere se con questi valori possa ritornare a condurre una vita normale oppure c'è il rischio di arrecare danni al fegato? Il medico curante mi ha consigliato di ritonare anche a lavoro perchè dice che la malattia ha il suo decorso naturale, mentre un altro medico amico di famiglia mi consiglia di rimanere a riposo