Salve, ho 22 anni, mi rivolgo a questo sito, ed ai suoi medici fidati, nella speranza di avere, in primis, un'opinione generale e poi in secondo luogo visitare un medico specialista.. Inizio col dire che l'anno scorso mi sono operato di frenuloplastica poichè mi è stato diagnositcato frenulo breve e lievissima fimosi. L'operazione è andata serenamente e ho ottenuto ottimi risultati. Purtroppo avendo però dei rapporti successivi all'operazione, ho comunque riscontrato problemi a scappellare completamente il glande. Cercherò di essere quanto più preciso possibile: Il glande da flaccido viene scappellato completamente senza alcuna fatica. Durante la fase di erezione non ho ancora problemi. Quando il pene è eretto al 100% trovo questa difficoltà, ma con un po' di forza riesco comunque a scappellare. Il problema è che quest'ultima azione, se fatta per molto tempo (15-20 min) in ripetizione, inizia a fare male (naturalmente). Il punto è questo: Io non vorrei assolutamente effettuare una circoncisione completa, ma capisco che nessuna cosa si ottiene senza un piccolo sacrificio, così ho pensato ad una circoncisione parziale.. potrebbe essere utile? cosa mi consigliereste, dottori?