Buonasera dottore, vi espongo la mia situazione. Innanzitutto sono sempre stata un po' in sovrappeso, ma non esageratamente. Da un anno a questa parte ho un ciclo diverso, in quanto il flusso è diminuito. A maggio ho avuto una settimana di ritardo, a giugno puntuale, luglio 5 giorni di ritardo, questo mese è completamente saltato, l'ultima volta in... Leggi di più cui ho avuto le mestruazioni è stato il 23 luglio 2019. Prima della data in cui sarebbero dovute arrivarmi le mestruazioni, ho avuto un dolore allucinante in basso a destra al ventre, forse proprio all'ovaia, l'ho sottovalutato in quanto pensavo dovesse arrivarmi il ciclo, dato che la mattina seguente non avevo più dolore forte.Ieri ho fatto un'ecografia transvaginale, e mi hanno diagnosticato due cisti all'ovaia destra: una più piccola e una più grande. Non mi hanno detto nient'altro, solo che non è nulla di grave e che devo fare degli accertamenti: glicemia, tiroide, emocromo e tantissime altre analisi ormonali che infatti domani farò, solo che nel mentre, ci vorranno giorni per ritirarle perciò avrei qualche dubbio: Posso continuare ad avere rapporti col mio ragazzo? Ho letto che le cisti potrebbero rompersi. E inoltre, è davvero qualcosa che non deve preoccuparmi? Se le analisi sono apposto presumo mi venga prescritto l'anticoncezionale (che ho paura a prendere perché non l'ho mai fatto perciò non so gli effetti collaterali e se potrebbe peggiorare il mio stato di salute.), sono molto giovane.Se nel caso qualche analisi dovesse risultare sballata, che problemi potrebbero esserci? Inoltre volevo chiedere se c'è qualche accorgimento per evitare che le cisti scoppino o che peggiorino, oppure per farle andare via prima ed evitare di operarle?Ho dolori alle ovaie come se dovesse arrivarmi sempre il ciclo, ma ogni volta non arriva mai. Il dottore mi ha detto che i dolori sono normali e che potrei prendere qualcosa, ma evito in quanto riesco a sopportare proprio perché sembrano simili ai dolori che ho prima delle mestruazioni. Ma non ho capito se sono dovuti alle cisti e nè se c'è possibilità che il ciclo arrivi da un momento all'altro, oppure se non arrivi affinché non faccio una cura. É possibile quindi che siano queste cisti a farlo ritardare?Mi scusi per le innumerevoli domande, e la ringrazio anticipatamente per la disponibilità