16-11-2012

cisti ovariche

Buongiorno.Ho 35 anni e circa una decina di anni fa, dopo la seconda gravidanza, mi hanno diagnosticato delle cisti ovariche, che i dottori definiscono "d'acqua", rassicurandomi subito sulla loro natura. Per tenerle a bada mi hanno prescritto una pillola (yasminelle), per dover poi passare ad una con un dosaggio un po' più forte (yasmin), poichè non le cisti non si riassorbivano più di tanto. Ora la mia domanda è: poichè questa pillola (come altre) mi provocano fortissimi mal di testa e un aumento di peso considerevole, non è possibile sospendere la pillola e trovare un'alternativa per tenere a bada le mie cisti? Grazie già da ora per la risposta che mi vorrete dare.
Risposta di:
Prof. Antonio Oliviero
Specialista in Chirurgia generale e Ginecologia e ostetricia
Risposta

la pillola qualunque essa sia è uguale, serve solo come terapia spot e non come sistema della vitqa

trova un bravo ginecologo e fatti seguire

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!