Gentile Dottore, sono una ragazza di 25 anni. I primi giorni di maggio ho avuto una cistite emorragica che il medico ha curato con antibiotici. A fine giugno la cistite è nuovamente tornata, ma questa volta mi è stato prescritto un diverso antibiotico che ho dovuto interrompere a causa degli effetti collaterali. Ho chiesto al mio ragazzo di fare un... Leggi di più test all'urina per capire se anche lui avesse il batterio ed è risultato positivo però in modo asintomatico. La dottoressa che ha dato a lui i risultati dice che è un batterio prettamente femminile e quindi sono stata io a contagiarlo, ma io prima di stare con lui non avevo avuto nessun problema di salute ed ero anche vergine. Ora mi chiedo se sia probabile che lui l'abbia preso da una sua relazione precedente e poi contagiato me. E se curata da entrambi ci sia la possibilità che ritorni. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione rivoltami.