15-11-2016

Compressa per diabete

I valori glicemici non sono proprio normali, ma grosso modo costanti. La mattina, spesso arrivano a 115, 120, 125, 112. Ho paura di prendere la compressa per non diventarne dipendente fino ad aumentarne le dosi e il bisogno. Mangio di tutto e sono un po’ in sovrappeso. Vorrei un consiglio in merito ad una soluzione, con o senza compressa. Grazie

Risposta

Gentile signore, i valori della glicemia a digiuno che lei riporta sono indicativi di una ridotta tolleranza al glucosio e non ancora di un diabete conclamato. In considerazione del leggero sovrappeso e del fatto che lei non sta seguendo alcuna norma dietetica, un approccio basato su un programma alimentare che la possa aiutare a perdere un po' di peso ed eliminare gli eccessi di alimenti con importante carico glicemico, associato ad una attività fisica adeguata all'età, le sarà molto di aiuto.

In ogni caso sarà opportuno farsi seguire da un medico con particolare preparazione in campo dietologico. In un secondo tempo in rapporto ai risultati conseguiti con il regime alimentare e l'attività fisica e all'evolversi della patologia nel tempo, il suo curante potrà decidere se prendere in considerazione anche un approccio farmacologico che andrà affrontato con tutta tranquillità dati i consistenti vantaggi della terapia stessa.

Cordiali saluti, Piergiorgio Biondani

TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!