SalveSono un uomo di 26 anni.E' cominciato tutto con un'infuenza intestinale, dopo qualche giorno è passata,e quando è passato è iniziato il dolore nella zona pelvica associato a bruciore durante la minzione, nient'altro. Il dott mi aveva dato il monuril (pensando ad una cistite) ma i sintomi si sono solo attenuati per una settimana. Ora mi è... Leggi di più rimasto solo il dolore pelvico constante, a volte quasi impercettibile a volte più acuto, soprattutto mentre sto seduto. Da poco sento un fastidio all'inguine sx che schiacciando provo sollievo. Ho fatto un'ecografia scrotale ed è tutto nella norma, ho appena fatto l'urinocoltura ed è tutto ok. Il dott ora mi ha prescritto il cinetrin (Azitromicina diidrato) e il normix (Rifaximina) con l'intento di disinfettare il tratto urinario e intestinale perchè non sa bene cos'ho. P.S.: guardando su internet mi sembra che molti sintomi coincidano con la prostatite del III tipo (CPPS), è possibile? Perchè il dott dice che si sarebbe visto dagli esami che ho fatto se avevo una prostatite...non so piu cosa pensare...