Salve ho 39 anni, da qualche mese noto una lieve asimmetria del labbro inferiore(che si accentua in certi casi come, nel pronunciare la lettera O, o la U ed in posizioni simili come al baciare, al soffiare, ecc. Ritengo che la causa sia da associare a un possibile aumento di una importante (anche se non visibile ad occhio) tumefazione... Leggi di più sottomandibolare snx che lamento da 20 anni circa. La mia domanda è : Può aggravarsi ulteriormente la asimmetria, o causare paresi?, se risolvo il probl con l'asportazione della ghiandola salivare tumefatta o all'occorrenza lo svuotamento ... recupererò la mobilità del labbro al 100%?, inoltre c'è un rimedio alternativo immediato o eventualmente successivo? ha altri consigli, tipo lo stretching o altro possono aiutare? GRAZIE ANTICIPATE PER LE GENTILI RISPOSTE e per l'importante lavoro che svolgete.P.S.: La tumefazione è stata più volte indagata chirurgicamente, e pare si tratti di una scialoadenite cronica sottomandibolare Sn. Secondo il chirurgo è possibile che la crescita della tumefazione crei compressione su alcune situazioni nervose così da crearmi il deficit di cui sopra del ramo marginale sinistro e diffivoltà alla deglutizione.