Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

31-01-2017

Consigli per eliminare il reflusso

Primo sintomo; una tranquilla giornata al mare: risveglio nel cuore della notte con sintomi da infarto (dolore e extrasistoli). Dopo quella notte "rutti" continui e potenti per tutta la giornata successiva anche a stomaco vuoto. Sintomo che si è sempre riscontrato dopo unito a: costrizione dello stomaco, movimento della pancia (i cosidetti rumori, sporadica mancanza di fiato, extrasistole e reflusso) specie al momento di stendermi in orizzontale.
Cure: inibitori della pompa protonica e quelli per velocizzare la digestione ma senza significativo successo. Ulteriore cura: gastroscopia; esito: cardias beante e lievi lacerazioni.

Cure? consigli? Ho già acquistato un letto a doghe rialzate e gia inibito alcuni cibi acidi e si, magari un po' di ansia perché ormai è parecchio che non dormo bene ma non sono particolarmente stressato anche perché poi il primo episodio grave è pure avvenuto nel mentre di una bella settimana di vacanza al mare.

Risposta di:
Dr. Paolo Pantanella
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta

Suddivida i pasti almeno 5 al giorno; controlli l'alimentazione diminuendo il peso se in eccesso; non beva molto durante i pasti; lasci passare almeno 2 ore fra cena e momento in cui si stende; riduca le porzioni di cibo a cena.

TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!