buongiorno, chiedo scusa per la domanda, ma sto vivendo un brutto periodo. mi sta venendo sempre più forte la paura dei contagi delle malattie (epatite C) e come vedo il sangue, mi blocco e inizio a tremare e sudare. avrei quindi bisogno di una rassicurazione. ieri in un negozio, una commessa ha toccato un indumenti (ovviamente scuro quindi senza possibilità di verifica) e successivamente l'ho toccato anche io. dopo mi sono accorta che quella persona sanguinava da un dito (non tanto, ma quanto basta perchè io lo vedessi). ora razionalmente so che ci vuole la quantità di sangue (si ma quanto?) e una ferita aperta (taglietti da arsura, non sanguinanti, saranno ferite aperte?) ma non riesco a smettere di preoccuparmi. Secondo voi l'episodio è stato a rischio contagio epatite oppure no? grazie mille, aspetto con ansia la risposta.