Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-01-2019

Continua tosse secca, broncopolmoniti anni pasdati

Buongiorno Dottore, Ho una forte tosse secca da giorni. Ho eseguito una rx al torace. Le scrivo il referto: Ambiti polmonari simmetrici. Modesta accentuazione nella distribuzione del disegno calcolo bronchiale in regione ilo-perilare da ambo i lati.( questa frase mi lascia perplessa) .Diaframma regolare nel profilo. Seni costo-frenici liberi.Rapporto cardio toracico conservato. Diciamo che i miei polmoni soffrono di bronchiectasie a seguiti di polmonite e broncopolmonite, l'ultima circa tre anni fa. Potrei avere una bronchite in atto? Al momento non ho febbre, solo continua tosse secca( la mia tosse è sempre secca, mai grassa). Crede dovrei approfondire con altra indagine o procedere con cura antibiotica? L'ultima con 7 giorni di levoxacin inizio dicembre, per febbre e tosse. Come potrei gestire questa tosse, senza ogni volta andare in ansia, ricorrere ad indagini e antibiotici? Grazie per la disponibilità.
Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta
Se ha bronchiectasie, ha sicuramente una bronchite cronica, con esacerbazioni più o meno frequenti (sono l'espressione dell'infezione dei bronchi malandati). Indagherei un po' meglio le bronchiectasie, per escludere deficit di alfa-1-antitripsina e fibrosi cistica frusta. Sarebbe il caso inoltre, eseguire una TAC ad alta definizione - se non eseguita - per accertare se le bronchiectasie sono centrali. In tal caso sarebbe bene escludere una aspergillosi broncopolmonare allergica (ABPA), ma a questo provvederà lo specialista pneumologo che contatterà. Cordiali saluti.
TAG: Malattie dell'apparato respiratorio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!