Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-02-2017

Controindicazioni all'assunzione di magnesio

Buongiorno, premetto che nella mia vita le volte che avrò avuto crampi si contano sulla punta delle dita e non ho formazione di acido lattico, neanche dopo un pesante esercizio fisico, da 30 anni, tanto da essere soggetta a stiramenti e strappi. Lo scorso mese mi è stato prescritto magnesio per problemi di tachicardia e tremori.
Ho notato una serie di cambiamenti per cui ho sospeso l'assunzione e ripreso dopo qualche giorno l'integratore. Ho fatto questo per 3 volte e ogni volta ho notato la stessa relazione causa-effetto, quindi presumo non sia una coincidenza. Ho visto che il giorno dopo l'assunzione di magnesio ho avuto delle lievi contratture ai polpacci, non dei veri crampi dolorosi ma come se il muscolo avesse lavorato molto il giorno precedente. Quale può essere il motivo? Vorrei continuare ad assumere magnesio perché comunque mi rilassa, però questi lievi "crampi" sono normali o invece sono indice di qualche controindicazione? Grazie

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.ra, Le consiglio di verificare qual è il valore della sua magnesemia e quindi potrà decidere se prenderlo. Nel caso dovesse trovare dei valori di magnesiemia alta le conviene consultare il medico. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Medicina generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!