Salve mia madre è affetta da morbo di parkinson, da oltre 7 anni, essendomi documentata sono a conoscenza dei vari sintomi e le varie tipologie ed aspetti terribili di questa malattia, degenerativa.Però da un paio di mesi oltre ad i soliti problemi di deambulazione e rallentamento di tutte le funzioni digestive cognitive ecc a mia madre succede... Leggi di più qualcosa di strano che non riusciamo a spiegarci.Assume regolarmente l'antidepressivo e le cinque "dosi" giornaliere di sirio, nonostante ciò ci sono dei momenti durante la mattinata, che appena mia madre cerca di camminare o a volte appena si alza....si piega sulle ginocchia e si abbandona , lo sgurado fisso nel vuoto come se perdesse conoscenza e dobbiamo subito farla stendere o sedere a volte metterle dell'acqua fresca sul viso....questo stato dura dai 3 ai 5 minuti a volte resta coscente e ci dice di non sentire piu le gambe e prova un senso di abbandono totale ....la cosa si ripete spesso...durante la mattinata. Abbiamo monitorato la pressione che la mattina è bassina ma è da parecchiltempo che è cosi la massima si aggira intorno ai 100 a volte anche meno la minim,a sui 55. Siamo preoccupati cosa puo essere ?, il neurologo non ha saputo darci una risposta, il medico curante nemmeno, la cosa strana è che il pomeriggio queste crisi non avvengonocome possiamo aiutarla?grazie