Salve. Mio padre accusa a partire dal mese di ottobre 2010 dei problemi di urinazione (episodici flussi scarsi e deboli). Sottoposto a visita urologica gli è stata riscontrata all'esame rettale alla prostata "una nodulosità, nell'apice sx, di consistenza duroelastica" che viene confermata con l'esame ecografico transrettale. Successivamente sono... Leggi di più state praticate biopsie prostatiche (n. 2 prelievi mirati al nodulo) con il seguente risultato istologico: "frustoli di tessuto prostatico sede d'iperplasia adenofibroleiomiomatosa". L'urologo dice di non preoccuparsi e di effettuare un controllo tra sei mesi senza prescrivere alcuna terapia. Chiedo di cosa si tratta e se in effetti in questi casi non bisogna praticare alcuna cura? Grazie M.B.