02-04-2008

Convivo da anni con valori transaminasi superiori

Convivo da anni con valori transaminasi superiori alla norma;peso 93kg e sono alto 1,75. Limitando l'uso di alcolici e seguendo una dieta migliore,smettendo di fumare,aumentando l'attività fisica e calando 3 kg sono riuscito a riportare nella norma i valori di ALT e GGT. All'ultimo esame del sangue l'AST era 52. La penultima volta che ho fatto l'esame del sangue il valore di riferimento era 52;ora che ho 52,il riferimento riportato è 40. Cambia in base al laboratorio che fa l'analisi? Premesso che la settimana prima del prelievo ho seguito cura antibiotica e che quando serve prendo 10 gg lexotan per dormire:Sono sulla strada giusta per riportare nei limiti L'AST? Mi consigliate esami particolari?(Anni fa ho fatto i markers epatite,negativi,ed ecoepatica dalla quale risultava steatosi alimentare. Chiedo inoltre se ci sono centri termali cosigliati per le acque,se possono aiutare.(Per sentito dire conosco Rogaska e Chainciano). GRAZIE! Lorenzo
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Poiché, come riporta, presenta da anni valori di transaminasi al di fuori del limite della norma, le consigliamo di rivolgersi ad uno specialista epatologo per effettuare una biopsia epatica. Solo in tal modo si potrà stabilire con maggiore precisione l’eventuale grado di danno epatico e possibili indizi sulla causa del danno stesso. Non riteniamo che centri termali come Chianciano possano essere d'aiuto.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!