Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Cosa fare davanti ad un Herpes Zoster

65 anni. Ho il F. di S.Antonio interno da 5 mesi. Purtroppo non è stato diagnosticato in tempo (solo dopo 3 mesi dai primi "dolori") e, quindi, non si è intervenuti subito. Per una settimana ho assunto antivirali, ora sto continuando con gli antidolorifici specifici. Il tutto con scarso successo. Dolori forti e iperestesia restano. Sento dire che durerà per sempre, si parla di Morfina, di interv. chir. Vero? Inoltre che devo fare: devo stare a riposo o posso svolgere le attività normali della Vita (fare la spesa, fare la fila, guidare, ecc..). Posso fare Sport (camminare a passo svelto). Cosa devo o non devo mangiare? Il caffè? E il sole? Il bagno in mare?
Risposta del medico
Specialista in Nefrologia e Diabetologia e malattie del metabolismo
Gent.le sig.re, L'Herpes Zoster è una malattia antipatica e dolorosa per molto tempo (non per sempre!) perché viene colpito un sistema nervoso. Da quanto mi dice ha fatto bene e deve continuare con gli antidolorifici. Se non vi sono complicanze e se il quadro è quello descritto può fare e mangiare quello che vuole limitatamente al dolore e a mantenere un buono stile di vita. Un saluto prof. Claudio Di Veroli
Risposto il: 10 Giugno 2015
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali