buon giornose sottopongo un problema verificatosi ultimamente che ritendo piuttosto strano e non ho mai avuto.il 9 maggio mi reco ad un concerto ( per precisare,quello della nannini ) ero particolarmente nervosa per via della rottura del tergicristallo mentre pioveva a dirotto,premetto che sono un soggetto ansioso con attacchi di panico ed in cura... Leggi di più dalla psicologa da un anno, ad ogni modo al concerto già dall'inizio stavo molto male,mi sentivo in una situazione di pericolo e stavo anche seduta male e stretta,poi cominciato lo spettacolo la musica era cosi' assordante che sono stata male,ho sudato e volevo uscire,ma non mi sentivo di lasciare la mia amica da sola,mezz'ora prima che finisse il concerto ho cominciato ad avvertire una strana sensazione alle braccia e di conseguena anche alle mani che dura fino ad oggi,le mie braccia sono diciamo piu' leggere del solito e faccio fatica a coordinare i movimenti,devo mettere piu attenzione per eseguire i movimenti e le sento strane.come..per conto loro e io devo fare piu sofrzo per "dirgli! di spostarsi.le mani sono strane come intorpidite e sento i movimenti diversi dal solito. io credo che farò' una elettromiografia per vedere se è successo qualcosa, lei che mi consiglia? devo preoccuparmi?con cortesia caterina f