Buonasera, ho 39 anni, peso 55 kg e da qualche settimana i prelievi mostrano una creatinina e un urato al di sopra della norma. C'È da sottolineare che sto facendo tali prelievi perché ai primi di luglio ho avuto una grave emorragia vaginale, cui è seguito poco dopo il ciclo regolare. Il medico, in seguito a tale manifestazione, ha pensato appunto di verificare la presenza di anemia, effettivamente presente (valori emoglobina 8.4, ora saluti a 8.9).Tali esami hanno mostrato anche transaminasi molto alte. Il medico ha pensato a una condizione di disidratazione aggravata dall'emorragia. Gli ultimi esami (di ieri) mostrano emoglobina a 8.9, creatinina a 1.3, urato a 6.9. Vorrei sapere se rischio un danno renale. Grazie.