Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-04-2006

Da 10 anni, periodicamente, mi arrivano crisi di

Da 10 anni, periodicamente, mi arrivano crisi di fibrillazione atriale, che si risolvono in 10-12 ore, con trattamento farmacologico. Ho 82 anni sono ipertiroidea (assumo 1/2 cp al di di tapazole dal lun al giorno, ho la policitemia (curata con eventuali salassi e Oncocarbide quando il valore delle piastrine supera 600mila). Prendo questi farmaci: dilatrend 25 (1 cp matt. 1 la sera), 1/2 cp moduretic al di, 1 cardioaspirin 100 dopo pranzo. Negli ultimi 2 anni ho frequenti extrasistoli sopraventricolari (1500 nelle 24 ore prevalentemente isolate con 3 coppie e 10 brevi salve atriali). Rare extrasistoli ventricolari isolate. Mi devo preoccupare? Ho il timore che mi possano danneggiare il cuore. Ho un piccolo orto che curo da sola. Posso continuare a farlo? Grazie per la cortese risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Valuti con il cardiologo la possibilità di sottoporsi a terapia anticoagulante e di ottimizzare la terapia farmacologica considerando la patologia tiroidea. Se non accusa dispnea e sintomi importanti può curare senza affaticarsi il suo orticello.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!