Da circa 6 mesi avverto fenomeni credo di cardiopalmo. All'inizio pensavo fossero attacchi di tachicardia, quindo ho fatto tutti gli esami possibili e immaginabili (ecocardio, ECG da sforzo, holter, RX torace, esami del Sangue e delle urine, Ecografia allo stomaco, ecografia mammaria etc.) e risulta che sto benissimo.Però, appena mi metto a letto la sera, il cuore inizia a rimbombare (chiaramente dormo male) e sento il rimbombo anche nello Stomaco. Lo stesso fenomeno si verifica anche di giorno quando sto seduta troppo a lungo alla scrivania. Il mio medico mi ha prescritto una RX alla colonna vertebrale, non ho ben capito perchè, nel frattempo ha archiviato questo fenomeno come "stress". Possibile che lo stress duri tutti i giorni da sei mesi?