Buongiorno,volevo esporvi il mio disturbo che ho ormai da parecchi anni senza aver trovato una soluzione pur avendo interpellato parecchi medici.Vi descrivo come e'l'articolo mia giornata x riuscire a farvi capire il mio malessere...mi alzo, faccio qualche faccenda di casa e poi faccio colazione.Inizio ad avere molto caldo e sudo tantissimo e... Leggi di più spesso devo andare continuamente in bagno. Poi quando tutto sembra tornare "normale" mi reco al lavoro.Premetto che lavoro in un negozio perciò sono sempre in movimento e non c'è tanto tempo per stare tranquille.A metà mattinata verso le 11 comincio ad sentire una debolezza estrema,come se dovessi svenire (anche se non ho mai perso conoscenza) mi mancano le forze, persino parlare o fare movimenti banali diventa una fatica incredibile mi sento malissimo.Anche il respiro diventa più affaticato e l'unica cosa che può fra risolvere il malessere e' pranzare.Pur facendo molta fatica e magari pur non avendo appetito devo fare un pasto completo( il pacchetto di cracker non basta),solo così piano piano riesco a recuperare le forze. Mi sento stanchissima come se avessi fatto chissà quale sforzo, ho anche tremore alle mani perché le sento deboli, poi a volte dormo spossata e piano piano recupero e dopo un paio d'ore riesco a ripartire.Sono stata da parecchi specialisti,ho fatto tutti gli esami possibili tra cui la curva glicemica,ma risulta tutto negativo.Non c'è un esame fuori posto ma io continuò a stare malissimo.Negli ultimi anni questo problema e'sempre più frequente e mi sta condizionando la vita.Chiedo un parere a chiunque possa aiutarmi. Grazie.