Da molti anni soffro di insufficienza venosa agli arti inferiori dandomi piu' fastidio nei periodi piu' caldi ,ho preso varie pastiglie ,fatto impacchi di acqua fredda e calda ho messo vari tipi di pomate a gel, e diciamo che non ho avuto grossi problemi fino al 3 novembre 2012 ,sono caduta dalle scale ,ma non perchè avessi preso una storta ma... Leggi di più perchè tutto assieme non ho piu' avuto forza nelle gambe dal ginocchio a scendere ( a prescindere sono una obesa in forma molto avanzata,ho problemi di tiroide e come se non bastasse lo scorso anno attraverso una risonanza magnetica ho scoperto di avere una modesta atrofia corticale) al che nella gamba sinistra ho avuto solo grandi lividi, mentre nella destra ho avuto una ben modesta rottura di capillari e credo anche di piu'.in ospedale mi hanno prescritto reparil gel e tavanic x 5 giorni, sono andata dal mio medico curante e vedendomi lui ha detto che secondo lui dovevano intervenire per vedere di fare qualcosa per qst rottura dei capillari ,al che lui mi fa fare altri 5 giorni di augmentin , calciparina , reparil gel e impacchi con acqua calda.sono passati quasi 4 mesi e ancora nella gamba persiste un rigonfiamento duro che mi fa sembrare la gamba un pò storta e appena stò all'impiedi mi diventa rossa e ancora persiste una bella macchia nera. cosa mi consiglia di fare? grazie.