30-05-2003

Da quasi un anno ho delle perdite ematiche a metà

Da quasi un anno ho delle perdite ematiche a metà ciclo mestruale. All'inizio allarmata sono andata dal ginecologo che mi ha detto che erano dovute allo Stress. Ma adesso continuano a mesi alterni. Ho fatto una Ecografia pelvica un mese fa ma non hanno risocntrato nessuna anomalia. Volevo sapere se comunque queste perdite possono influire sul poter avere un figlio, sono mesi ceh abbiamo questo desiderio che ancora non si è avverato. Ringrazio.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, le perdite ematiche intermestruali possono essere dovute a molte cause, ma questo può essere stabilito solo mediante una valutazione clinica. Potrebbero essere dovute a un polipo, ma questo dovrebbe ragionevomente essere stato escluso con l’ecografia. Oppure potrebbero essere dovute a una lesione cervicale, quando ha fatto l’ultimo pap-test? O essere legate a disturbi ormonali o banalmente all’ovulazione. Se vengono esculse anomalie, le perdite non influiscono sulla possibilità di avere un figlio. Peraltro ricordi che si cominciano a fare accertamenti dopo un anno di tentativi fatti per ricercare una gravidanza. Stia quindi tranquilla, abbia rapporti serenamente e riparli con il suo ginecologo di queste perdite intermestruali.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!