Da tempo credo di soffrire di nevrosi cardiaca. Si manifesta essenzialmente con dolori al petto di varia natura, durata, localizzazione. dolori che mi causano agitazione con relative tachicardia e lieve aumento pressorio. Ho fatto diverse visite cardiologiche ed esami che al momento hanno escluso patologie cardiovascolari. Siccome questa cosa mi ha... Leggi di più fatto divenire ipocondriaco (temo l'infarto e sto male solo a sentire che un giovane è morto per infarto), avevo iniziato terapia con zoloft 100 mg/die dopo consulto psichiatrico. Le cose non sono migliorate, ho sempre la paura dell'infarto, paura che in qualche modo si somatizza e mi crea i dolori al punto che corro al P.S.. Vi chiedo se la sertralina è inadatta al problema, se cambiando farmaco antidepressivo devo assumerlo tutta la vita e con quali possibili effetti collaterali, se esistono farmaci più appropriati al mio problema. Grazie anticipatamente.