26-09-2006

Dagli esami sierologici scopro di aver contratto

Dagli esami sierologici scopro di aver contratto l'epatite b, senza avere manifestato praticamente nessuna sintomatologia. Dagli esami di laboratorio riscontro i seguenti valori:
Hbs Ag o,oo UI/ml
anti HBs 134 mUI/ml
anti Hbc positivo
HBe Ag negativo
anti HBe positivo
gli altri valori plasmatici sono nella norma, compresi GOT e GPT e bilirubina. Il mio medico mi dice che sono venutoa contatto col virus, che ho superato la fase acuta, senza conseguenze e non è necessaria nessuna curami Mi potete dare spiegazioni/assicurazioni al riguardo? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Concordiamo pienamente con quello che le ha detto il suo medico curante. E’ una situazione di assoluta tranquillità indicante una condizione di protezione verso un eventuale nuovo contatto col virus dell’epatite B. Essa è la conseguenza di un contatto, spesso misconosciuto, avvenuto in passato, che è stato superato, cosa che avviene, negli adulti, nella maggioranza dei casi, senza procurare nessun danno né problemi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!