Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

diagnosi complessa tra disturbo affettivo di personalità è ciclotimia

Gent.ma Dott.ssa, la ringrazio per sua celere risposta.Cerco di essere piu precisa.Dal 2010 a maggio 2013 sono in cura dal mio primo psichiatra esclusivamente con trattamento farmacologico e contemporaneamente effetuo psicoterapia (purtroppo non sono in grado di indicarle quale metodica psicoterapeutica e' stata utilizzata); diagnosi finale:depressione maggiore, ad andamento cronico,endoreattiva. A giugno 2013 decido per ricovero per sindrome depressiva in fase di acuzie; vengo dimessa dopo 40 gg con diagnosi:disturbo affettivo di personalità, (ICD9:301.12). Successivamente mi rivolgo a diverso psichiatra-psicoterapeuta che, prende visione di tutto il mio pregresso percorso ed esprime seguente diagnosi: ciclotimia;Le chiedo lumi e consigli riguardo la mia complessa situazione. Grazie.cordiali.saluti.
Risposta del medico
Dr.ssa Rosalba Trabalzini
Dr.ssa Rosalba Trabalzini
Specialista in Psichiatria

 Carissima  signora  D755B4902N - Può ben immaginare che se è stata complessa la diagnosi emessa da due colleghi diversi, quanto lo posossa essere per me fdarle un suggerimento. Comunque, dai pochissimi elementi che ho a disposizione mi viene da suggerirle la diagnosi di depresisone maggiore in  soggetto ciclotimico. Questo vuol dire che la sua depressione oscilla tra stati di parziale benessere e crisi depressive acute e prolungate. Ciclotimia sta infatti per fasi cicliche della malattia depressiva. Ovviamente per questa "patologia" non esiste una cura risolutiva ma si tgende a curare con l'antidepressivo più adatto a lei le fasi depressive. Cordialmente

Rosalba Trabalzini

Risposto il: 12 Settembre 2013
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali