Salve Dottore, Circa 5 mesi fa mi è stata diagnosticata una sindrome di Guillain-Barre in una forma non molto grave. Ricoverato in un ospedale dopo una settimana di immunoglobuline, sono stato trasportato in un centro di riabilitazione dove in un mese sono tornato in uno stato di salute accettabile. Ripresa la vita di tutti giorni i miglioramenti sono continuati, stanchezza sempre piu' del solito, ma ora sono tornato a uno stato fisico ottimale. Mi resta da risolvere pero' un problema urinario. Fin dai primi sintomi mi e' apparsa una difficolta' nello svuotamento della vescica e nell'attivita' sessuale. Dopo una visita urologica mi e' stato prescritto l' Omnic che in parte mi migliora la minzione anche se comunque non la porta a un livello normale. Ma passati quasi 6 mesi ogni qual volta provo a smettere con l'omnic la situazione peggiora drasticamente. Che cosa dovrei fare? Poichè non è un muscolo per il quale si può fare riabilitazione, qual è il tempo di recupero di una vescica in un caso simile? Il mio timore è quello di non riuscire più a recuperare le mie facoltà urinarie e sessuali al 100%. Mi farebbe molto piacere un suo parere. Grazie per l'attenzione. Cordiali Saluti.