Salve,sono a richiedere un suggerimento su un problema che sto riscontrando da circa due anni. Da un paio di anni ho notato come le mie abilità mnemoniche e la capacità di rimanere concentrati e assimilare informazioni siano in declino costante. Se all'inizio del mio percorso universitario trovavo semplice studiare più ore al giorno... Leggi di più consecutivamente e memorizzare un'ampia gamma di concetti, ora mi ritrovo a faticare in modo insostenibile anche nel memorizzare un decimo di quanto riuscivo prima a "processare". Trovo inoltre difficile la semplice attività della lettura di libri e riviste; anche la scrittura di pensieri molto articolati e complessi, compresa la scelta lessicale, ne ha risentito.Questa situazione è molto frustrante per me, con la conseguenza che il solo pensare di iniziare una delle attività sopracitate mi genera uno stato di mestizia e noia. Ho tentato anche di cambiare stile di vita, aumentando l'attività fisica, migliorando la mia dieta e dormendo almeno 8 ore al giorno, ma non hanno sortito effetto. Vorrei quindi chiedervi se questo declino ha un'origine naturale, cioè legata al passare del tempo (anche se pensavo non iniziasse già a 22 anni), oppure è sintomo di qualche altra causa che non riesco a individuare. In caso quale visita specialistica mi consigliate di fare?Grazie mille per la vostra attenzione.