Buongiorno, mi trovo in una situazione davvero strana; in seguito ad un aumento di peso dovuto probabilmente al fatto che ho smesso di fumare; mi sono affidata ad una nutrizionista per calare di peso (circa 10Kg da Marzo cioè da quando ho smesso di fumare), mi ha fatto seguire 2 diete di cui la seconda basata su valori specifici (mi ha fatto fare... Leggi di più l'impedenzometria) e assunzione di fiale a base di cromo; nessuna di queste 2 diete ha funzionato. Se perdo 4 etti dopo l'attività fisica il giorno dopo li ho già recuperati durante la notte. Vi assicuro di seguire scrupolosamente la dieta.Eseguo regolare attività fisica 3 volte alla settimana, 2 ore di palestra distribuite in cardio e circuiti. Esami del sangue, urine e tiroide effettuati e sembrano regolari. Sofro di gastrite e la nutrizionista ne ha tenuto conto nella stesura della dieta.A questo punto sono a chiedervi questo: penso sia necessario fare una serie di esami al fine di capire che cosa non va in me, ormai è evidente che con la sola dieta senza sapere cosa ci sia sotto effettivamente non posso calare di peso come vorrei, la sto vivendo molto male e sono sempre molto nervosa, il nervosismo è un sintomo? Per favore indicatemi dettagliatamente tutti gli esami necessari da effettuare per capire cosa sta influenzando il mio metabolismo in maniera così anomala. Grazie per l'attenzione e la risposta.