Buonasera, mi è stata diagnosticata una disfagia. Ho fatto gastroscopia, rx da cui l'esofago risulta normale, non ci sono alterazioni. Dalla manometria è risultato che a volte deglutisco in modo errato ma non così tante volte da poterlo far rientrare in un quadro patologico e mi è stata consigliata una ph impedenziometria perché si presume si tratti di reflusso. Ora chiedendo consiglio mi hanno parlato di esofagite eosinofila e di fare una nuova biopsia...ma si sarebbe già sospettato qualcosa durante gli esami, giusto? Dai referti è tutto normale. Le biopsie anche non hanno rilevato nulla. E dato che con l'acqua non ho problemi, potrebbe essere che la manometria non abbia dato un risultato corretto? La ringrazio. Saluti