Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-01-2014

Disfagia per solidi e semisolidi

La mia compagna, dallo scorso Agosto, soffre di una forma di disfagia abbastanza importante sulle consistenze solide ed intermedie. La notte dorme utilizzando 3 cuscini e ha la sensazione continua di uno scolo a livello faringeo.Dall'esecuzione delle fibre ottiche è stata diagnosticata una disfagia.Escluse causee neurologiche e gastro-intestinali da esami già effettuati, ancora non si è arrivati ad una diagnosi definitiva ma la qualità della vita è decisamente peggiorata (calo ponderale, dieta liquida...)Quali altri esami strumentali potrebbero essere utili?Potrebbe trattarsi del diverticolo di Zenker?Grazie.
Risposta di:
Prof. Diego Cossu
Specialista in Audiologia e foniatria
Risposta

Cara amica, grazie per avermi contattato.

Anzitutto sarebbe utile sapere se tale forma di disfagia si sia presentata acutamente o se tale sintomo è ingravescente. Inoltre per valutare la disfagia esistono due esami fondamentali (che non so se sono quelli che ha fatto lei): la FEESST o studio endoscopico della deglutizione oppure un esame radiologico che si chiama videofluorografia della deglutizione (VFG). Una semplice endoscopia non è dirimente, anche se può fornire qualche indicazione di massima.

Il fatto comunque che la disfagia sia per solidi e semisolidi e non per i liquidi mi farebbe pensare, in assenza di patologie neurologiche, ad un fatto meccanico, soprattutto in giovane età.

Le consiglio in ogni caso l'esecuzione di uno dei due esami che le ho accennato, ma non sapendo dove abita, le suggerisco il secondo (VFG), più comune tra i radiologi, del primo (FEESST) che invece richiede la presenza di un Foniatra deglutologo preparato, e non siamo in molti in Italia.

Inoltre la videofluorografia mostrerebbe inequivocabilmente la presenza o meno di un eventuale diverticolo del terzo superiore dell'esofago (lo Zenker) oltre che eventuali ristagni perilaringei (con eventuale penetrazione o aspirazione) e discinesie esofagee.

Un cordiale saluto.

Prof. Cossu

TAG: Audiologia e foniatria | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!