Gentili dottori,vorrei dei consigli utili su come affrontare la situazione in cui mi trovo. Premetto che sono un soggetto allergico e che soffro di sinusite, motivo per cui ho spesso problemi respiratori che affronto con antistaminici ed aerosolterapia. Qualche settimana fa sono stato colpito da un leggero mal di gola e da una secrezione abbondante... Leggi di più di catarro denso e marrone, senza però una tosse eccessiva. Dopo aver effettuato aerosol con fluibron e clenil la situazione è gradualmente migliorata. Purtroppo però, proprio verso la fine della cura, ho avuto emoftoe per circa una settimana. La situazione ora sembra essersi risolta, tuttavia mi sono preoccupato abbastanza perché il catarro presentava striature di sangue abbastanza vistose. Inoltre, tutt'oggi, mi è rimasto un senso di oppressione al petto e di respiro corto che il mio medico curante ha identificato con dispnea. Anche se mi è stato detto di non preoccuparmi, perché molto probabilmente ho avuto una semplice infiammazione, vorrei approfondire il tutto. Un caso simile, in cui avevo sangue in gola ma senza tosse e catarro, mi si era presentato già mesi fa. All'epoca feci una visita ORL ma non fu riscontrato alcun problema. Quello che vorrei chiedervi ora è, quale potrebbe essere il problema? Che visite specialistiche ed esami consigliate di fare? Vorrei ripetere una visita ORL e, su consiglio del mio medico curante, effettuare RX al torace. Potrebbe essere un buon punto di partenza? Grazie.