02-10-2017

Disturbi correlabili alla tiroidite di Hashimoto

Salve. Sono una ragazza di 27 anni e da qualche mese mi è stata diagnosticata la tiroidite di hashimoto. Mi è stato prescritto tirosint 25 mg per il primo mese per poi passare a 50 mg fino ad ottobre quando rifarò le analisi. In questi mesi non mi sono sentita molto bene, ho continua ansia e a volte attacchi di panico, problemi gastrointestinali, a volte forte nausea e poco appetito, spesso ho anche la sensazione improvvisa di mancamento come se stessi per svenire e tanta stanchezza. Non credo che questi sintomi siamo dovuti all'assunzione di tirosint perché il dosaggio non è alto. Volevo sapere se tutto questo può essere riconducibile alla tiroidite di hashimoto e al dosaggio troppo basso di tirosint? Grazie mille

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria GiordaniDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

Non alla tiroidite di Hashimoto in sé. Va ricontrollata la funzione attuale della tiroide attraverso gli esami ematici.

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Farmacologia | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!