Salve, mia madre (57anni) ha effettuato un rmn collo ed encefalo senza mdc per cefalea, fitte pulsanti dietro la testa e formicolii ma non sembra sia stato rilevata nessuna alterazione tranne la dicitura ”cisterna magna-permagna” che non so se possa avere un significato patologico.Per rmn collo riporto il referto: Esame eseguito impiegando T1,TSE T2 e SPIR T2 nel piano assiale e coronale. Formazione nodulare di 17mm di diam. nel contesto del lobo destro della tiroide. Lobo sinistro nella norma. Linfonodi infracentrimetrici in sede sottomandibolare bilateralmente ed iugo-digastrica a destra.Mia madre soffre di tiroidite di hashimoto e nel luglio 2016 ha eseguito scintigrafia e ago aspirato al lobo dx più esame citologico col seguente referto: Esame microscopico: Nel preparato in esame di repertano alcuni tireociti iperplastici, isolati e riuniti in follicoli, con aspetti regressivi, macrofagi e siderofagi. Presenti alcuni microlembi stromali e scarsa colloide, a volte addensata, su fondo fibrino-ematico. Quadro citologico indicativo per area regressiva emorragica di vecchia data nel contesto di gozzo. Categoria diagnostica TIR2 A Gennaio ho effettuato l’ultima ecografia col seguente referto: Tiroide modicamente ingrandita con ecostruttura finemente disomogenea.L’eco-color-doppler documenta un aumento della vascolarizzazione parenchimale.Lobo Dx: area nodulare iso-ipoecognena, con area colliquativa nel contesto,alonata di 34.1 x 14.7 mm.Lobo Sn: non aree nodulari. LOBO DX:AP mm 19.2- LL mm 25.4- LONG mm 49 LOBO SN:AP mm 16.9- LL mm 13.5- LONG mm 45.4 ISTMO mm 2.6 Il nodulo dx sembra aumentare di ecografia in ecografia.A novembre ho effettuato le analisi del sangue FT3=3.05pg/ml- FT4=0.96 ng/dl- TSH=1.951 µUl/ml- CALCITONINA 2.3 pg/ml, mentre nel Maggio 2015 avevo effettuato anche le analisi sugli anticorpi Tg=215.63, AbTg=215.73. Le altre analisi che fatte a Febbraio che non sono nella norma sono:(HGB)12.6 g/dl,(MCH) 26.9 pg ,MCHC28.9 %, (PDW)18.3 fl,(MPV)13.0 fl, PLT (P-LCR)49.2 %, I.N.R. 1.9,VES 38 V.E., 25 OH D3 28,7 ng/ml,Omocisteina 30.49.Mia madre ha comunque diversi sintomi: perdita di peso, raucedine, fiato corto, difficoltà a deglutire, tosse soprattutto quando mangia o ride, stanchezza, insonnia, dolore e bruciore alla parte sinistra del collo ed a volte anche alla parte destra, sensazione di corpo estraneo in gola e si strozza sempre e non riesce a dormire sul lato sx.L’endocrinologo non le ha prescritto alcun farmaco. Ha fatto una visita dall’otorino e non c’era niente. Il nodulo destro che continua ad aumentare ci deve far preoccupare? Ha fatto un rx collo e la trachea non risulta deviata.La rmn collo ha rilevato Linfonodi infracentrimetrici in sede sottomandibolare bilateralmente ed iugo-digastrica a destra. Cosa significa? Qualcosa di brutto? Lei ha pochi denti e tende a mangiare da un solo lato e alcune volte le fa male sia la parte dove mangia che denti e gengive. Dobbiamo approfondire con qualche altro esame? Sono molto preoccupata. Ringrazio in anticipo per la risposta che mi darete. Saluti.