Salve,Ho 42 anni, sono un appartenente delle FF.OO. e svolgo servizio di pattuglia automontata.Da un mesetto,dopo alcuni dolori al perineo che mi calmavano dopo essermi riposato, mi sono voluto sottoporre ad una visita urologica.Premetto che non ho sangue nelle urine e/o nello sperma e nessun calo del deficit sessuale.Ecco l'esito... Leggi di più dell'ecografia:ENTRAMBI I RENI:normali per sede,morfologia,volume ed ecostruttura,senza evidente stasi urinaria nè calcoli.VESCICA:simmetricamente espansa,senza evidenti lesioni delle pareti,nè calcoli.RESIDUO POST MINZIONALE:assente.PROSTATA-esame eseguito per via sovrapubica e trans rettale:morfologicamente regolare,con volume di ml.25,mostra ecostruttura disomogenea,senza lesioni focali.Alcune calcificazioni intraparenchimali.ENTRAMBI I DIDIMI ED EPIDIDIMI:normali,non evidenti ectasie venose patologiche al color doppler.nè lesioni focali.Testicoli mobili in ascensore.Diagnosi:riferita algia sovra pubica in soggetto con segni clinici ed ecografici di flogosi prostatica.Testicoli mobili in ascensore.Pr UNIDROX 600 1 cp dopo pranzo per 10 giorniORUDIS supp. 1 la sera per 10 giorniPROSTIL forte 1 cp dopo cena per un mese.Dai sintomi pensavo potessi soffrire dela "nevralgia del pudendo".L'urologo non ha ritenuto sottopormi a controllo dello sperma e al controllo del PSA...Qualche medico può darmi un consulto?Grazie