01-06-2018

Disturbo beanza cardiale

Salve,

è da luglio 2017 che soffro di un fastidiosissimo problema di stomaco. Mi sento costantemente come se avessi la nausea, ho eruttazioni e flatulenze molto frequenti durante tutto l'arco della giornata, a prescindere dall'aver mangiato o meno, mi sento sempre pieno e pesante. Il problema più grave e fastidioso è però che spesso si presentano dei veri e propri conati di vomito ma senza effettivamente vomitare.

A ottobre 2017 ho effettuato una gastroscopia che ha evidenziato la presenza di Beanza Cardiale oltre che un "aspetto endoscopico di gastropatia antrale", è stata esclusa la presenza di Helicobacter pylori. Da allora i medici mi hanno prescritto l'utilizzo di gastroprotettori quali "Pantoprazolo" "Levopraid" e "Riopan" con cure della durata di circa 1/2 mesi ciascuna. Purtroppo però il problema continua a ripresentarsi ed io oramai ho paura ad uscire di casa perché non mi sento mai bene nel vero senso della parola. Sono sempre nauseato, gonfio e pesante e inoltre ho paura di incappare in spiacevoli conati. Come posso fare per risolvere la situazione?

Credo di averle provate tutte e la speranza di tornare finalmente a stare bene è poca

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Dei sintomi scompaiono sotto terapia, le consiglio di non sospenderla.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Disturbi gastrointestinali | Farmacologia | Gastroenterologia | Giovani | Stomaco | Terapie